Chi sono

lo studente in crisiIo mi chiamo Fabrizio Cucciniello, sono pugliese, e dal 2010 gestisco la community de
“Lo Studente in crisi”.

Tutto è nato quasi per gioco, il mio “primo anno” all’università è stato un totale disastro.

Non riuscivo a trovare un metodo di studio, non memorizzavo i concetti, vivevo in uno stato di perenne ansia e soprattutto non davo esami.

Una situazione tragica che mi portò, anche per via di gravi problemi personali e familiari, ad abbandonare l’università.

Passai un anno a cercare lavoro, era il periodo pre-crisi del 2008.
Ebbi fortuna. Trovai un lavoro di pochi mesi a 700 km da casa e ben presto capii tante cose che fino ad allora avevo ignorato.

Lavorare tutti i giorni, tornare a casa tardi, avere responsabilità, fare i conti con tasse, affitto e tutte quelle menate lì mi fece cambiare radicalmente.

Decisi di riprovarci. Mi re-iscrissi allo stesso corso che avevo frequentato in precedenza. Ero una nuova matricola, immacolata e pronta a dare il massimo.

Passai mesi e mesi in casa a studiare dopo OGNI lezione.

Andavo a letto alle 22.00 per svegliarmi presto e riuscire a fare tutto ciò che poteva essere utile.

Continuai a darmi da fare, chiaramente col tempo tornai ad avere una vita più “normale”, qualche amico, uscite e tante serie-tv, nel frattempo continuavo a dare esami su esami, anche quelli che mi sembravano impossibili.

Un giorno superai un esame che era diviso in due parti, avevo passato la prima senza studiare, soltanto usando il senso logico e ciò che avevo ascoltato a lezione, dovetti però recuperare tutto per l’orale. La mia impresa si concluse con un ottimo 28. Non male per un esame tosto come “Intermediari finaziari” da 8, maledetti, CFU.

Quel giorno tornai a casa, ero talmente felice che creai una prima pagina per condividere il mio stato di felicità. Senza alcuna pretesa, senza alcuno scopo.

In poche settimane quella “pagina” crebbe a dismisura, arrivò a raccogliere centinaia di migliaia di studenti che erano nella mia stessa situazione. Tutti studiavano ma incontravano tante difficoltà ed avevano semplicemente bisogno di qualcuno che li capisse.

Per questo continuai a gestire la pagina con immagini di vita reale fra le aule e articoli di blog correlati.

Mi sono laureato, per mia fortuna nel 2012 in Economia dei mercati finanziari.

Pensavo che il mio essere Studente in Crisi finisse con l’agognata laurea appesa al muro, e invece no.

Continuo a studiare anche ora, tutti i giorni per essere competitivo e preparato nel mondo del lavoro.

Studio qualsiasi cosa, ma solo se ne sono appassionato e mi piace davvero.

In questo modo studiare non mi pesa e mi sento uno Studente in Crisi di tempo (non è mai abbastanza).

Per farla breve, non si finisce mai di imparare, di studiare, di impegnarsi e perché no, di affrontare esami. Solo che col tempo le cose cambiano di nome, ma la sostanza è sempre la stessa.

Se potessi tornare indietro? Farei tutto quello che ho fatto, anche se avrei preferito un altro corso di studio, perché ciò che sono ora lo devo alle mie esperienze.

E vale lo stesso anche per te.

Tutto questo pippone per dirti che NON DEVI MAI MOLLARE. Ma soprattutto prendi le decisioni sempre con la mia testa. Le peggiori cazzate le ho fatto quando ho dato troppo retta ciò che dicevano gli altri.

Non è obbligatorio laurearsi e non è obbligatorio studiare solo “ciò che fa comodo”.

Studia e apprendi ciò che ti appassiona di più.

Cerca di diventare un esperto nel tuo settore, io ci provo ogni giorno anche se mai ci arriverò, perché non c’è un punto d’arrivo, c’è solo un percorso da seguire con energia e passione.

Penso che studiare e migliorare noi stessi sia uno dei più grandi regali che possiamo farci.

Ti auguro buona fortuna con lo studio, col lavoro o con chissà cosa e spero che tu possa trovare su questo blog articoli che ti aiutino a superare le tue difficoltà ed altri che ti tirino su il morale con un piccolo sorriso.

-Fabrizio

Studente in crisi è il primo magazine in Italia con consigli e trucchi per sopravvivere nel mondo dell'Università.

Studente in crisi

Chi sono
Contatti e Collaborazioni
Collabora

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti ai cookie. Per saperne di più
Privacy Policy
Cookie policy

Copyright © 2017 Lo Studente in crisi.