L’Università della Strada viene riconosciuta a livello legale dal MIUR

L’Università della Strada viene riconosciuta a livello legale dal MIUR

È di poco fa la notizia ufficiale secondo cui sarebbe stato riconosciuto dal MIUR il valore legale della ben nota Università della Strada.

Un grande passo in avanti per l’istruzione del nostro paese che riconosce finalmente tutti i liberi professionisti che hanno studiato duramente in questi anni tra una rissa e l’altra.

Università della Strada tutte le informazioni

Requisiti

Potranno accedere al corso di Laurea dell’Università della Strada tutti gli studenti in possesso di un diploma, anche se rilasciato da un tabaccaio o un centro scommesse, ma soltanto dopo aver superato un test d’ingresso.

Secondo le prime indiscrezioni le domande del test verteranno sui seguenti argomenti:

  • Danza e musica Reggaeton
  • Scienze della sgommata perfetta
  • Scienze dell’impennata perfetta
  • Psicologia post Negroni
  • Economia dello spaccio

Sbocchi professionali

In particolare i laureati nel Corso di Laurea in Scienze della Vita Notturna conseguiranno una solida formazione generale di base nelle discipline di:

  1. ricettazione,
  2. ottenimento di rispetto,
  3. minaccia a mano armata,
  4. contraffazione.

Questo permetterà loro di intraprendere una brillante carriera anche nel settore della politica.

I laureati saranno poi in grado di proporsi sul mercato con iniziative imprenditoriali ad hoc attraverso l’apertura di StartUp a Vocazione Criminosa.

Ricordiamo il recente successo di Martino Fattobene che ha ottenuto un terzo investimento di 5 milioni di euro per la sua StartUp TripRating che recensisce gli spacciatori e ne mappa spostamenti e prezzi.

Lezioni e piano di studi

Le lezioni si terranno nei cortili, sulle panchine e comunque in zone in cui c’è poco controllo da parte delle forze dell’ordine.

“Tutti potranno arrivare in ritardo a lezione. Fare il cazzo che si vuole è requisito essenziale per studiare in questa università” ha confermato il Rettore nell’intervista che ci ha lasciato mentre era agli arresti domiciliari.

Reazioni pubbliche

Non sono mancate le reazioni più disparate alla notizia. Subito il portavoce del comitato Studenti di Ingegneria italiani ha evidenziato: “E comunque la nostra facoltà è più difficile, nell’Università della Strada i 30 li regalano”.

 

Usa le frecce per continuare

Potrebbe interessarti anche..

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.