Le 4 persone MICIDIALI da evitare nei mezzi pubblici

Le 4 persone MICIDIALI da evitare nei mezzi pubblici

Secondo un recente studio, possiamo arrivare a trascorrere un numero di ore equivalente a 12 giorni all’anno nei mezzi pubblici.

E scusate se è poco. Soprattutto quando a condividere con voi gli angusti spazi del tram, della metro o del bus urbano, sono i peggiori soggetti sub-umani da mezzo pubblico, quelli che ti fanno venire l’Esaurimento Nervoso, l’orticaria nervosa, la colite e la gastrite nervosa tutti insieme appassionatamente.

Dopo i terrificanti disagi che solo un pendolare può conoscere ecco la lista di persone da evitare nei mezzi pubblici.

4 persone da evitare nei mezzi pubblici

Al primo posto:

Quello che puzza: la piaga sociale.

Quello che puzza, puzza sapendo di puzzare, e ne sono convinto.

I vapori provenienti dal loro corpo possono mandarti in trip da acido nel giro di qualche secondo, e tu ti ritrovi a galleggiare nel loro olezzo pensando a quanto sia brutta la tua vita ed a quanto sia infinitamente preferibile andare a lavoro/università su una funivia con un mattarello al posto del seggiolino.

Al secondo posto:

L’untore : l’untore è il pendolare malato, malato di una malattia virale e potenzialmente letale importata da qualche paese sconosciuto come il Malawi.

L’untore, oltre ad essere malato, è un tipo che condivide il suo malessere con il prossimo, condivisione non richiesta e paragonabile a quelli che ti obbligano a respirare le loro flatulenze solo perché momentaneamente condividete lo stesso spazio vitale.

Le modalità di “sharing” sono diverse e tutte fantasiose: la smoccolata nel fazzolettino girato e rigirato peggio di un origami (il tutto ad un petomillimetro dalle tue vie aeree) , lo starnuto a spruzzo manco fosse acqua benedetta, la tosse catarrosa o il semplice sfiato da bovino imbizzarrito.

Al terzo posto:

Quello dei servizi segreti : per essere brevi, è quel grandissimo figlio di una buona vacca che non può fare a meno di scrutarti il telefono mentre messaggi con WhatsApp, vai sul tuo Facebook, sei su google maps, stai guardando un porno etc…

Al quarto posto

Quella ingombrante come una bombola di butano nel culo : non è che devono essere per forza grasse, anzi.

Più sono magre più sono stronze.

Più l’autobus è compresso come un file.rar più loro si caricano sul mezzo pubblico: la bicicletta , il triciclo, il monopattino, un pezzo di Corea, l’armadio della Ferragni, il gatto del vicino e tua madre.

E non si fanno alcun problema se tu intanto sei rimasto spiaccicato contro il finestrino come una figurina panini.

 

Ma spostarsi per la Città a cavallo di un razzo a propulsione nucleare, no?

 

Usa le frecce per continuare

Potrebbe interessarti anche..

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.