Sanremo 2018 le pagelle in crisi

Sanremo 2018 le pagelle in crisi

Benvenuti amici! Siamo giunti alla 68esima edizione del Festivàl senza nemmeno accorgercene. Come passa veloce il tempo tra un esame e una laurea che non arriverà mai.

Potevamo, allora, noi esimerci dall’esporvi le nostre pagelle, realizzate con tanto zelo e accuratezza miste a tutte quelle menate che contraddistinguono compiti così elevati? Ma ovviamente no! Allora ecco qui i voti dei personaggi che più hanno attirato le nostre ansie.

Sanremo 2018 le pagelle in crisi

Scenografia: la navicella Sanermo68 è atterrata sul pianeta Terra per regalarci incredibili perle di trash. Gran bella dichiarazione d’intenti con tutte quelle luci psichedeliche. Voto: 24

Baglioni: a parte il botox, mi ricorda la mia prof di matematica del liceo. Papabile protagonista dei nostri peggiori incubi futuri, il direttore ha, però, l’umiltà di esibire canzoni del suo repertorio, capaci di risvegliare mia zia Carmelina di 92 anni. Voto: 23

Favino: un po’ impacciato, ma è comunque la prima sera. Sembra un po’ me, quando voglio fare la splendida col prof di diritto, ma mi piazza comunque un bel 18. Voto: ci vediamo al prossimo appello

Hunziker: l’unica che non ha ancora capito che ama alla follia suo marito è mia nonna Calogera, a cui disgraziatamente si sono scaricate le batterie dell’Amplifon giusto ieri. In ogni caso, perfetta. Perfetti i capelli, i vestiti, il matrimonio. Bella e secchiona, è la classica collega che non vorresti mai avere, per non sentirti continuamente una merda. Voto: 28

Fiorello: magnifico. Un po’ come quei riassunti che ti arrivano 5 giorni prima di un esame e ti salvano la vita. Lui ha salvato la serata. Voto: 30

Annalisa: classica studentessa che tenta l’esame per l’ennesima volta, ma non riesce mai a superarlo. Voto: 20 per la tenacia

Gazzè: il classico professore di filosofia che, quando parla, puntualmente, non capisci una mazza, ma poi pensi “ma quanto è figo”. Voto: 25

Ron: appena zia Carmelina ha visto che la tinta non era più la stessa, ha cambiato canale. Certe cose non si fanno. Voto: 22

Vessicchio: amore. Beppe è amore. L’inizio e la fine. La bacchetta e l’orchestra. Ti amo. Voto: laurea subito, 110 e lode, bacio accademico, menzione.

Morandi: come portare una ventata d’aria fresca a un Sanremo pensato per un pubblico giov.. Ah. Vabbè, ciao Anna. Voto: 26

La vecchia ballerina: eccola! Zia Carmelina! Voto: 30

The Kolors: NON MI LAUREO MAI MAI MAIIII. Voto: 24

Meta/Moro: ma un copri occhiaie per entrambi no? Voto: 25

Rubino: scusa, a quell’ora dormivo, ho esami a breve. Voto: appello rimandato

Usa le frecce per continuare

Potrebbe interessarti anche..

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.