Qual è o qual’è: come si scrive?

Qual è o qual’è: come si scrive?

Ti stai domandando quale sia la forma corretta fra “qual è” e “qual’è”?

Ebbene sei nel posto giusto, in questo articolo cercheremo di dare una risposta a questo tuo dubbio di grammatica.

Qual è o qual’è? Un errore comune

La forma corretta è qual è, quindi senza apostrofo. Questa è l’unica forma corretta nell’italiano contemporaneo.

Qual è deriva da quale è. In questo caso ci troviamo di fronte ad un troncamento dal momento che la parola “qual” esiste come forma autonoma, quindi non utilizzeremo l’apostrofo.

Specifichiamo italiano contemporaneo perché in passato, in letteratura, è stata utilizzata anche la forma “Qual’è”.

La grafia corretta è dunque “Qual è”. Allo stesso modo si scrive senza apostrofo anche qual era.

Diversamente qual’erano richiede l’apostrofo in quanto deriva da quali erano con elisione di quali.

Che differenza fra elisione e troncamento?

Col troncamento viene rimossa una vocale o una sillaba da una parola, non sempre questa viene sostituita dall’apostrofo. La parola troncata acquisisce una propria autonomia.

Con l’elisione, invece, la parola perde solo la vocale finale, che viene sostituita sempre dall’apostrofo. Questo succede quando la parola seguente comincia per vocale.

Usa le frecce per continuare

Potrebbe interessarti anche..

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.