Scienza delle costruzioni: i migliori libri per l’esame (ed. aggiornate)

Scienza delle costruzioni: i migliori libri per l’esame (ed. aggiornate)

Scienza delle costruzioni è una disciplina tosta. Sono tanti i ragazzi della nostra community che hanno dovuto affrontarla e proprio a loro abbiamo chiesto qualche consiglio sull’aspetto più importante per superare brillantemente l’esame: il manuale su cui prepararsi.

Abbiamo ricevuto più di 400 pareri e dritte su quale testo di Scienza delle costruzioni utilizzare e siamo felici di poterli condividere con te, mio caro studente in crisi che deve preparare questa materia. Anzi, ti invitiamo a tenere d’occhio la nostra pagina Instagram, dove spesso chiediamo e ci vengono richiesti consigli su moltissime discipline, magari trovi qualcosa di interessante per il tuo prossimo esame!

E adesso, cominciamo!

Scienza delle costruzioni: i migliori libri per superare l’esame

Scienza delle Costruzioni di Ugo Andreaus (ed. 2020)

Scienza delle costruzioni

Questo è un manuale davvero completo e approfondito. È articolato in quattro parti: Parte 1 – Meccanica della trave; Parte 2 – Meccanica dei solidi 3D; Parte 3 – Il cilindro di Saint-Venant; Parte 4 – Sistemi di travi e prismi di Saint-Venant. Attraverso approfondimenti e spiegazioni esaustive, questo testo è in grado di fornirti una preparazione efficace sulla materia. Il linguaggio adottato è semplice e chiaro, rendendo più fluido lo studio. Consigliato da tantissimi studenti di Ingegneria che lo hanno utilizzato per il proprio esame, riuscendo a superarlo con voti brillanti, questo manuale è adatto a chi si approccia per la prima volta a una materia così complessa, grazie ai suoi molti esercizi davvero ben fatti e utili.
Lo puoi trovare su Amazon a soli €39,00 o, in formato PDF su Perlego.

Che cos’è Perlego?

Perlego è la libreria digitale che ti permette di accedere a tantissimi testi , universitari e non solo, direttamente dal tuo pc, smartphone (Android e iOS) o tablet. Puoi consultarla ogni volta che vuoi e senza limiti di tempo. Puoi scaricare tutti i libri che ti servono e consultarli anche offline e trovare le fonti che ti servono per la bibliografia della tua tesi. Io lo uso quotidianamente, quindi te lo super consiglio! In più, gli amici di Perlego ci hanno fatto un grande regalo: con il codice lostudenteincrisi avrai accesso a 6 settimane gratuite sulla piattaforma. Approfittane!

Scienza delle costruzioni di Luigi Gambarotta, Luciano Nunziante, Antonio Tralli (ed. 2011)

Scienza delle costruzioni

Uno dei manuali più utilizzati dai ragazzi della nostra community. Questo è un testo ottimo, perché molto chiaro nelle spiegazioni e ricco di spunti interessanti. Il capitolo introduttivo vuole semplificare l’approccio allo studio della cinematica, della statica e della trave deformabile, per gli studenti di Architettura e Ingegneria. Molto utili per l’apprendimento sono gli esercizi alla fine di ogni capitolo, anche se qualche studente ha avuto da ridire sull’efficacia degli stessi: alcuni non presentano i risultati né sul libro né sul sito allegato, quindi impossibili da verificare. Altra pecca è il fatto che questa edizione sia in bianco e nero.
Per il resto, è un manuale davvero ben fatto, che permette di comprendere davvero la materia, con le sue 780 pagine. Un libro importante, quindi, che merita di essere acquistato anche solo per semplici consulti.
Disponibile qui a €49,40.  

Meccanica dei solidi. Elementi di scienza delle costruzioni di Ferdinand Beer (ed. 2018)

Questo è un ottimo testo di riferimento per capire le nozioni di base della disciplina al meglio. Utilizza il metodo induttivo della scuola anglosassone: il manuale viene così strutturato per gradi, tramite l’insegnamento per addizione, a partire da concetti elementari e semplici applicazioni, dando largo spazio all’intuizione fisica. L’esposizione degli argomenti è chiara e semplice, per agevolare il lettore nella comprensione anche dei passaggi più ostici. Risultano davvero utili gli esempi pratici, in grado di illustrare allo studente il vero significato di ciò che è stato spiegato in precedenza. Gli esercizi, poi, sono una versa salvezza: sono circa 1200 e le soluzioni possono essere consultate direttamente dal sito internet. Il punto a favore di questa ultima edizione è l’aggiunta di due capitoli per ulteriori approfondimenti. La pecca è che questi due capitoli possono essere scaricati come PDF, quindi non si trovano nella versione cartacea. Questo piccolo neo, però, non sminuisce l’ottima qualità di questo libro di testo, che i ragazzi della nostra community ci hanno consigliato fortemente (moltissimi hanno adottato questo manuale).
Lo trovi qui a €51,00.

Scienza delle costruzioni di Andrea Vignoli e Giovanni Zonfrillo (ed. 2017)

Questo è un testo utilissimo per fare un ripasso in vista dell’esame o per dare una rispolverata a concetti studiati in precedenza. Il testo adotta un linguaggio scorrevole e si compone di 9 sezioni: Statica delle travi; Tensioni, deformazioni, elasticità; Geometria delle masse; Il problema di Saint-Venant; La verifica di sicurezza; La deformata nelle travi rettilinee inflesse; Stabilità dell’equilibrio elastico; Caratteristiche geometriche delle sezioni; Le strutture.
Questo libro ripercorre i concetti fondamentali della materia ed è ottimo, quindi, per chi ha già una buona preparazione di base di Scienza delle costruzioni, ma anche per chi avesse bisogno di fare un ripasso prima dell’esame e rivedere i concetti chiave.
Lo puoi trovare in formato Kindle su Amazon a €9,99 e in PDF su Perlego.

Esercizi e complementi di scienza delle costruzioni di Francesco Dell’Isola e Luca Placidi (ed. 2020)

Per esercitarvi al meglio, invece, vi consigliamo questo testo, che al suo interno comprende esercizi su cinematica di corpi rigidi, sul calcolo di strutture isostatiche ed iperstatiche, sulla linea elastica e su alcune applicazioni del principio dei lavori virtuali.
I pareri su questo specifico manuale sono parecchio discordanti. C’è chi urla al miracolo e chi invece lo ha trovato un po’ difficile. Quello che vi consigliamo noi è di prenderlo se puntate a un voto superiore al 26, quindi avete già di partenza una buona preparazione di base. Altrimenti, se non vi sentite proprio ferrati, questo libro rischia di confondervi le idee, mettendovi ansia e compromettendo la vostra preparazione. Quindi, sta a voi decidere se puntare a un voto alto o meno.
Potete acquistarlo su Amazon a €25,00 oppure potete consultarlo su Perlego.


Bene, siamo arrivati alla fine di questo articolo. Spero ti sia stato d’aiuto. Se hai altri consigli, lascia pure un commento qui sotto.

Ti faccio un grande in bocca al lupo per il tuo esame!

Usa le frecce per continuare

Potrebbe interessarti anche..

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.