Che canzone di Sanremo è la tua sessione? Fai il TEST!

Che canzone di Sanremo è la tua sessione? Fai il TEST!

Finalmente il Festival di Sanremo sta per cominciare e, come sempre, tutta Italia si prepara ad assistere alla kermesse più attesa dell’anno. Giunto alla sua 71° edizione, quest’anno il Festivàl sarà un evento storico, più di quanto non lo sia già. Le restrizioni dettate dalla pandemia hanno costretto i vertici della RAI, infatti, a rinunciare al pubblico in sala. Ma il nostro calore da casa sarà più forte di prima e noi non vediamo l’ora di sfornare tanti nuovi meme per la nostra community del cuore!

A Sanremo si sono esibiti tantissimi artisti del panorama musicale nostrano. Hanno tutti raccontato storie diverse, spaziando tra generi diversi, ma l’unico comune denominatore è sempre e stato solo uno: la canzone di Sanremo per eccellenza parla d’amore. Quel sentimento capace di farti toccare il cielo con un dito e un secondo dopo colpirti al petto per lasciarti ferite profonde. Esatto, proprio come l’università!

Ma allora è vero che l’università è amore!

Sorry, what?

Va bene, dai, l’abbiamo sparata grossa.

Ma noi, mio caro amico studente, abbiamo trovato un metodo “”””””””scientifico”””””””” per descrivere la tua sessione con una canzone di Sanremo. Incrociando variabili e seguendo calcoli astrofisici, abbiamo trovato la quadra.

Se sei arrivato sin qui è perché ti starai chiedendo allora quale sia, tra gli innumerevoli brani, la canzone di Sanremo che descrive la tua sessione! Questo test ti ruberà pochi minuti. Rispondi in maniera onesta e, se ti stai chiedendo per quale strano motivo tu ti sia ritrovato nella vita a fare un test del genere, la risposta è semplice: perché Sanremo è Sanremo, e la sessione è Emily.

Cominciamo!

Che canzone di Sanremo è la tua sessione?

DOMANDA #1: Quando ti concentri maggiormente per studiare?

RISPOSTA A
La mattina presto (dalle 8 alle 11)

RISPOSTA B
La mattina tardi (dalle 11 alle 13)

RISPOSTA C
Nel primo pomeriggio (dalle 14 alle 17)

RISPOSTA D
Nel tardo pomeriggio (dalle 17 in poi)

DOMANDA #2: Quanto riesci a pianificare il tuo studio?

RISPOSTA A
Moltissimo

RISPOSTA B
Abbastanza

RISPOSTA C
Poco

RISPOSTA D
Per niente

DOMANDA #3: Cosa fai durante le lezioni?

RISPOSTA A
Registri per sbobinare dopo

RISPOSTA B
Prendi appunti

RISPOSTA C
Annoti le cose più importanti, ma preferisci ascoltare

RISPOSTA D
Fai finta di ascoltare, ti distrai facilmente e non scrivi nulla

DOMANDA #4: Di solito, come ti prepari per un esame?

RISPOSTA A
Faccio un riassunto di libro/appunti (e poi in caso ripeto)

RISPOSTA B
Leggo e sottolineo il libro/appunti (e poi in caso ripeto)

RISPOSTA C
Leggo una sola volta il libro (e poi in caso ripeto)

RISPOSTA D
Leggo i riassunti che mi hanno passato (e se mi rimane del tempo ripeto)

DOMANDA #5: Come sono i tuoi appunti?

RISPOSTA A
Ordinatissimi, uso colori diversi per sottolineare le parole importanti

RISPOSTA B
Ordinati il giusto, tutti di un colore

RISPOSTA C
Confusionari

RISPOSTA D
Appunti? Quali appunti?

DOMANDA #6: Cosa fai il giorno prima dell’esame?

RISPOSTA A
Ripeto tutto il programma

RISPOSTA B
Ripeto solo i concetti più importanti

RISPOSTA C
Finisco di studiare gli ultimi capitoli e faccio un ripasso generale veloce

RISPOSTA D
Non ripasso

DOMANDA #7: Per una serata rilassante, cosa scegli tra..

RISPOSTA A
Un buon libro

RISPOSTA B
Un bel film

RISPOSTA C
Una serie tv

RISPOSTA D
Un programma tv

DOMANDA #8: Quale tra queste caratteristiche ti descrive di più? (scegli una sola opzione)

RISPOSTA A
Puntualità

RISPOSTA B
Positività

RISPOSTA C
Pazienza

RISPOSTA D
Pigrizia

DOMANDA #9: Cosa fai quando hai la giornata libera?

RISPOSTA A
Ne approfitti per organizzare meglio il tuo studio

RISPOSTA B
Dedichi del tempo alla cura della tua persona

RISPOSTA C
Esci a fare shopping

RISPOSTA D
Organizzi un’uscita con i tuoi amici/partner


MAGGIORI RISPOSTE A

FIUMI DI PAROLE – JALISSE

Ripetere, ripetere, ripetere! Sei uno studente organizzatissimo, che riesce sempre a dedicare qualche giorno al ripasso prima dell’esame. Fiumi di parole dei Jalisse, una canzone di Sanremo che ha fatto la storia, descrive alla perfezione la tua sessione d’esami, ricca di soddisfazioni ma anche di ansia! Eh già, ti conosco mascherina. Lo so che dietro tutto quel ripetere c’è la vera ansia dello Studente in Crisi. Puoi stare tranquillo: gli studenti prima o poi finiranno (la tua ansia forse no).
Par ascoltarlo su Amazon Music (incluso con Prime) clicca qui.

Provo l’unico rimedio
Che adotto da un po’
La mia testa chiude l’audio
La storia la so
….
Fiumi di parole, fiumi di parole tra noi
Prima o poi ci portano via
Ti darò il mio cuore
Ti darò il mio cuore se vuoi
Se puoi, ora parla con lui, ora parla con lui, ah

Fiumi di parole, Jalisse
MAGGIORI RISPOSTE B

NON VOGLIO MICA LA LUNA – FIORDALISO

Studi e ti impegni, ma cerchi di mantenere un equilibrio mentale per quanto sia possibile in sessione. Sei uno studente che si dedica all’università, ma non si dimentica della sua vita sociale. È per questo che Non voglio mica la luna è la canzone giusta per te: cosa sarà mai un 18, prof??? Non chiedi mica la luna, appunto! La tua sessione è tormentata, come tutte le più belle storie d’amore, ma tu cerchi di uscirne sempre a testa alta. Vai così!

Chiedo soltanto un momento
Per riscaldarmi la pelle
Guardare le stelle e avere più tempo
Più tempo per me
….
Io vorrei defilarmi per i fatti miei
Io saprei riposarmi, ma tu
Non cercarmi mai più, dai dai dai dai dai

Non voglio mica la luna, Fiordaliso
MAGGIORI RISPOSTE C

ME NE FREGO – ACHILLE LAURO

Te ne freghi e fai bene! Sei uno studente che studia il giusto, che non si fossilizza se un esame non è andata esattamente bene e passa subito alla prossima materia. Il tuo obiettivo è laurearti in fretta, quindi vivi con poca apprensione la sessione. L’unica cosa che ti spaventa è perdere inutilmente tempo. La tua attitudine a questo sano menefreghismo non significa che tu non abbia a cuore la tua carriera universitaria! Me ne frego di Achille Lauro è la colonna sonora perfetta per chi, come te, dà un esame dopo l’altro senza mai guardarsi indietro.

Sono qui
Fai di me quel che vuoi
Fallo davvero
Sono qui, fai di me quel che vuoi
Non mi sfiora nemmeno
Oh, sì, sì, me ne frego
Me ne frego
Dimmi una bugia, me la bevo
Sì sono ubriaco ed annego
O sì me ne frego davvero
Sì me ne frego
Prenditi gioco di me che ci credo

Me ne frego, Achille Lauro
MAGGIORI RISPOSTE D

VORREI INCONTRARTI FRA CENT’ANNI – RON & TOSCA

Si scrive “studente universitario” si legge “procastinatore seriale”. Per te la sessione è un qualcosa da rimandare all’infinito e qualsiasi scusa è ammessa in questa giostra infinita chiamata università. L’arte di rimandare gli esami non è così facile come sembra: richiede una certa costanza. Allo studio preferisce sempre una giornata con i tuoi amici.. come non comprenderti! Questa tua attitudine ti fa guadagnare di diritto la medaglia dello Studente in Crisi di primo livello. Non sarà una laurea, però puoi sempre accontentarti. Complimenti!

Vorrei incontrarti fra cent’anni
Come un gabbiano volerò
Sarò felice in mezzo al vento
Perché amo e sono amato
Da te che non puoi cancellarmi
E cancellarti non posso

Vorrei incontrarti fra cent’anni
Tu pensa al mondo fra cent’anni
Ritroverò i tuoi occhi neri
Tra milioni di occhi neri
Saran belli più di ieri

Vorrei incontrarti tra cent’anni, Ron & Tosca

Usa le frecce per continuare

Potrebbe interessarti anche..

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *