Libri in inglese: i 7 più facili da leggere secondo noi

Libri in inglese: i 7 più facili da leggere secondo noi

Trovare dei libri in inglese facili da leggere non è facile, ma nemmeno impossibile.

È importante non lasciarsi scoraggiare se si parte da un livello base della lingua. Ci sono molti libri semplici e scorrevoli che vi appassioneranno e vi faranno dimenticare qualsiasi difficoltà.

Un ottimo modo per familiarizzare al meglio con la lingua è avere a portata di mano un buon dizionario di inglese (trovate qui i migliori). Inoltre, gli audiolibri sono una preziosa opportunità per poter migliorare la vostra pronuncia e il vostro livello di ascolto.

, mettete in pausa Netflix e Prime Video e beccatevi questa lista di imperdibili libri in inglese.

7 libri in inglese più facili da leggere.

#1: ALICE NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE

Un classico intramontabile tra i libri in inglese è Alice nel paese delle meraviglie, di Lewis Carroll.

La storia narra le avventure di una dolce fanciulla che si lancia all’inseguimento di un buffo coniglio bianco che la condurrà in un mondo magico e fatato.

Su Amazon potrete trovare la collezione completa, sia in formato kindle che cartaceo.

#2: CORALINE

Un romanzo coinvolgente e suggestivo con al centro una giovane protagonista: Coraline di Neil Gaiman. Il romanzo riscosse un notevole successo e nel 2009 nacque il film di animazione Coraline e la porta magica.

Coraline è una ragazzina di 11 anni che si traferisce con i suoi genitori in un nuovo quartiere inglese. Sia la mamma che il papà sono molto impegnati nel loro lavoro e non hanno un attimo per lei. Dunque, Coraline va a curiosare in giro e scopre, oltre ai suoi vicini strambi e strampalati, una piccola porta nel salotto di casa sua che la condurrà in una realtà fantastica e ricca di sorprese.

#3: A CHRISTMAS CAROL

Ci sono quelli che si sono appassionati a questo racconto grazie al film A Christmas Carol interpretato da Jim Carrey, nei panni di Ebenezer Scrooge, e quelli che mentono.

A Christmas Carol è un romanzo ambientato nella Londra del XVIII, scritto da Charles Dickens. Il linguaggio è davvero semplice e lineare. Non avrete nessun problema a leggere in inglese, promesso!

Ebenezer Scrooge è un anziano banchiere londinese che ha passato tutta la sua vita ad accumulare avidamente ricchezze. Diffidente dei suoi parenti più stretti e avverso a qualsiasi festività e ricorrenza mondana, la notte di Natale viene sorpreso da tre spiriti (Natale del passato, del presente e del futuro) che condurranno il protagonista a una svolta…

#4: HARRY POTTER E LA PIETRA FILOSOFALE

Come poteva mancare il tenero maghetto di Hogwarts che ci ha tenuto compagnia durante tutta la nostra infanzia?! Leggere in inglese non sarà mai stato così facile!

Harry Potter and the Philosopher’s Stone è il primo romanzo dell’omonima saga fantasy della scrittrice J.K.Rowling.

Il piccolo Harry Potter, rimasto orfano, viene affidato ai suoi zii, che per molti anni lo hanno trattato in modo ostile. Non solo, ma gli hanno anche tenuto nascoste delle lettere della scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts. Il giorno del suo 11esimo compleanno, Harry viene a conoscenza della verità sui suoi genitori, sulle loro doti magiche e sul significato della sua profonda cicatrice. Così il maghetto parte alla volta di Hogwarts. Beh, il resto è storia.

Il linguaggio è semplice e chiaro e con un buon dizionario scaccerete via ogni pensiero negativo.

Qui vi lascio il link per procedere all’acquisto:

Se siete dei grandi appassionati del racconto, potete anche acquistare la collezione integrale in inglese:

#5: DIECI PICCOLI INDIANI

Un altro racconto da non perdere è il romanzo giallo 10 piccoli indiani (And then there were none) di Agatha Christie: uno dei best seller più amati da grandi e piccini in tutto il mondo.

Dieci persone sconosciute ricevono l’invito a soggiornare nella misteriosa Nigger Island. Durante la loro permanenza, gli ospiti vengono accusati di gravi crimini da una lugubre voce registrata su un grammofono. Senza alcuna via di scampo, i dieci visitatori vengono assassinati uno alla volta, seguendo le rime di un’antica filastrocca…

#6: 13 REASONS WHY

Il thriller psicologico che ci ha tenuti letteralmente incollati allo schermo è senz’altro Tredici (Thirteen Reasons Why) di Jay Asher.

Hannah Baker è una studentessa adolescente, che, devastata da un dolore che non riesce più a sopportare, decide di togliersi la vita. Prima di farlo, però, decide di inviare, senza specificare il mittente, un pacco a Clay Jensen, storico compagno di classe. Travolto dalla curiosità, Clay apre la scatola e vi trova 7 cassette. Qui Hannah ha raccontato i 13 motivi che l’hanno portata al suicidio, collegati a loro volta a 13 persone ritenute responsabili del suo gesto estremo.

#7: ORGOGLIO E PREGIUDIZIO

Concludiamo con uno dei capolavori della letteratura di tutti i tempi: Orgoglio e pregiudizio (Pride and Prejudice) di Jane Austen. Questo romanzo raggiunge un pubblico molto vasto grazie al tema universale che tratta: l’amore. Inoltre, risulta molto scorrevole per il lettore per l’eleganza del linguaggio. Leggere in inglese Pride and Prejudice è davvero un’esperienza unica!

L’amore raccontato è un amore raro, ostinato e audace, lungi dalle unioni di convenienza a cui la società benpensante dell’epoca era solitamente abituata. Jane, Elisabeth, Mr. Darcy, Mr. Bingley sono intimamente connessi da un’armonia sublime che li porterà a incontrarsi e scontrarsi più volte, mettendo in luce la vera natura dell’animo umano, specie quando si trova alle prese con l’amore o qualcosa che all’amore somiglia.

Se siete interessati a questi e a molti altri libri in inglese, e non solo, vi consiglio di dare un’occhiata ad Amazon Prime, o se sei uno studente Prime Student.

Miei cari amici, l’appuntamento di oggi finisce qui. Vi lascio con la speranza che questo articolo vi sia stato di aiuto. Studiate bene che la prossima volta vi interrogo!

Buona lettura!

Usa le frecce per continuare

Potrebbe interessarti anche..

Leave a Reply